Human body design

Corpo e innovazione responsabile nell'economia della trasformatività

Mercoledì, 10 Novembre, 2021

Abbiamo fatto degli artefatti, degli oggetti, degli ambienti, delle cose di cui ci siamo circondati - il nostro mondo -, dimenticando o ignorando che il nostro percorso creativo si è sviluppato a partire da noi stessi, dal nostro corpo e dalla nostra mente.

Come Homo Sapiens siamo quegli animali che meglio di ogni altro adattano l'ambiente ai propri bisogni e, se non ci riusciamo, adattiamo noi stessi alle esigenze dell'ambiente e facciamo tutto questo in gruppo. Cosa succede quando adattiamo intenzionalmente noi stessi, quando con il fuoco della nostra attenzione e creatività, delle tecnologie e degli utensili che sappiamo creare, diventiamo altro?

Il cammino verso l'autoplasticità apre prospettive di nuove economie, di nuove utopie come di distopie: dove andremo a collocarci dipenderà dalla nostra capacità di essere innovatori responsabili.

Il progetto Interreg Europe MARIE organizza un nuovo momento di riflessione sulla governance dei processi di innovazione, affinché il progresso scientifico e tecnologico realizzino un futuro desiderabile. 

Key-note speakers:

  • Giorgio Casoni, già professore di Economia e gestione dell'innovazione all'Università di Urbino, al Politecnico di Torino e al Politecnico di Milano, svolge docenza presso la Bologna Business School. È research fellow presso l'Advanced Design Unit dell'Università di Bologna. Co-fondatore e AD di Neocogita, startup che sviluppa sistemi e servizi neurotecnologici.
  • Flaviano Celaschi, PhD, è professore ordinario di disegno industriale nel Dipartimento DA dell'Università di Bologna, dove ha fondato e dirige l'Advanced Design Unit. Tra i suoi testi: Il design della forma merce (2000), Lusso versus design (2005), Design e Innovazione (2007), Non Industrial Design (2017).